Mondo

Pubblicato il Gennaio 21st, 2016 | Da admin

0

LONDRA ACCUSA: LITVINENKO UCCISO DAI SERVIZI SEGRETI RUSSI? E’ PARTITA UNA NUOVA CAMPAGNA MEDIATICA CONTRO PUTIN

Londra – L’ex spia russa Aleksandr Val’terovič Litvinenko, avvelenato da killer del servizio segreto russo? Questa l’accusa che arriva da Londra nei confronti del presidente russo nella conclusione dell’inchiesta sulla morte per Alexander Litvinenkoavvelenamento dell’ex agente del Kgb avvenuta nel 2006 a Londra. Secondo il giudice britannico Robert Owen, infatti, c’è una “forte probabilità” che i due killer che lo hanno ucciso fossero agli ordini del servizio segreto russo Fsb e “probabilmente autorizzata” proprio da Vladimir Putin. Litvinenko, ricordiamo, morì il 23 novembre del 2006 di avvelenamento da polonio radioattivo, poche settimane dopo dopo essersi incontrato con due uomini russi in un hotel di Londra dove si era rifugiato. In punto di morte, il dissidente accusò Putin di aver ordinato la sua uccisione. Mosca ha sempre negato il proprio coinvolgimento, ma è probabile che l’inchiesta britannica punterà il dito proprio contro elementi del Cremlino, sottacendo purtroppo come sempre, ai tantissimi russi scomparsi proprio nel Regno Unito.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine

  • Russian Friendly

  • Выбранный для вас!