Vladimir Putin: la Russia non ha bisogno di reclutare mercenari stranieri - Russia News / Новости России

Cremlino

Pubblicato il Settembre 16th, 2023 | Da Redazione Russia News

0

Vladimir Putin: la Russia non ha bisogno di reclutare mercenari stranieri

Dall’inizio di quest’anno, circa 300.000 volontari hanno firmato contratti con l’esercito russo, quindi la Russia non ha bisogno di reclutare mercenari stranieri, ha detto ieri il presidente russo Vladimir Putin durante il suo incontro con il presidente bielorusso Alexander Lukashenko.

Ha ribadito la disponibilità di Mosca ai colloqui con l’Ucraina e ha invitato le autorità di Kiev a “smettere di ballare sulle note degli altri”.

Di seguito sono riportate le principali osservazioni di Putin.

A proposito dei colloqui con l’Ucraina

Mosca “non ha mai rifiutato di dialogare” con Kiev. “Quindi, per favore, se l’altra parte è disposta, lo dichiari apertamente.

Ma dall’altra parte non si sente nulla.”

Il tango è un bel ballo, ovviamente“, ha detto, commentando le parole del segretario di Stato americano Antony Blinken secondo cui Russia e Ucraina finalmente balleranno il loro tango. “Ma penso che sia importante che l’Ucraina non dimentichi come si balla il ‘gopak’ (danza popolare tradizionale ucraina). Questo è ciò che è importante. Altrimenti, dovranno sempre ballare sulle note degli altri.”

A proposito di volontari e mercenari

Questa mattina circa 300mila russi hanno firmato contratti di servizio volontario con l’esercito russo. Queste persone “sono pronte a sacrificare la propria vita nell’interesse della propria patria, proteggendo gli interessi della Russia“. “E, prima di tutto, i nostri uomini, che firmano questi contratti, sono guidati dai più alti sentimenti patriottici. Solo questo è degno di rispetto.

Le accuse secondo cui la Russia avrebbe chiesto alla Corea del Nord volontari per prendere parte all’operazione militare speciale sono “totalmente senza senso”. La Russia “non ha alcuna necessità di ricorrere all’esternalizzazione delle operazioni militari speciali a qualcuno dall’esterno”.

A proposito di munizioni a grappolo

Le munizioni a grappolo vengono utilizzate dalla parte ucrainanel modo più ampio possibile“.

C’è un paese che pensa che sia eccezionale: gli Stati Uniti.” “Anche quello che considerano un crimine, si prendono la libertà di farlo da soli. In effetti, in questo caso gli Stati Uniti stanno usando munizioni a grappolo, con le mani degli ucraini.

Sul ruolo degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti cercano di risolvere tutti i problemi da una posizione di forza, sia attraverso l’uso di sanzioni economiche, o restrizioni finanziarie, o minacciando di usare la forza militare o imponendo l’uso della forza. “Stanno cercando di insegnare a qualcun altro, mentre loro stessi sono all’oscuro e non sono disposti a imparare.

Sulla cooperazione con la Corea del Nord

La Corea del Nord è il nostro vicino. In un modo o nell’altro dobbiamo stabilire rapporti di buon vicinato. Sì, ci sono alcune peculiarità legate alla penisola coreana“, di cui si discute apertamente. Mosca non viola mai “nulla e in questo caso non violeremo nulla“. “Ma, ovviamente, cercheremo opportunità per sviluppare le relazioni Russia-Corea del Nord“.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine

  • Eurasia News

  • Eurasia News TV

  • RUSSIA NEWS TV

  • Russian Friendly

  • Выбранный для вас!





  • Ristorante italiano a Mosca "Baci & Abbracci"