La Duma ha annunciato il ritorno dei cittadini nelle nuove regioni russe del Donbass - Russia News / Новости России

Donbass

Pubblicato il Gennaio 22nd, 2023 | Da Redazione Russia News

0

La Duma ha annunciato il ritorno dei cittadini nelle nuove regioni russe del Donbass

Dmitry Vyatkin

I rifugiati che hanno lasciato le loro case per l’operazione militare speciale nel Donbass, stanno iniziando a tornare in territori che sono diventati nuove regioni russe. Il flusso di rifugiati è diminuito, ha detto ai giornalisti Dmitry Vyatkin, il primo vice capo di Russia Unita alla Duma di Stato, durante una visita a Rostov sul Don nell’ambito di un gruppo di lavoro per l’interazione tra le autorità sulle questioni di mobilitazione.
I dati sul numero di rifugiati cambiano costantemente. All’inizio c’era un afflusso davvero forte, ma ora è meno, molti vogliono tornare e stanno già tornando nelle loro città e villaggi. La cifra è in continua evoluzione “: così Vyatkin ha risposto a una domanda dell’agenzia di stampa TASS, che gli ha chiesto quanti rifugiati dall’Ucraina e dalle regioni delle Repubbliche popolari di Luhansk e Donetsk, Zaporozhye e Kherson si trovano in Russia.

Il vice governatore della regione di Rostov, Vadim Artemov ha specificato che fino a settembre 2022 solo 3,5 milioni di residenti di questi territori hanno attraversato il confine con la regione.
Fino a settembre contavamo ancora quelle persone che hanno attraversato il confine e quando le regioni sono diventate parte della Russia, ci siamo fermati. Molti vengono dall’altra parte, ricevono i pagamenti necessari e tornano“, ha sottolineato Artemov.

Vadim Artemov

Vyatkin ha aggiunto che le persone hanno iniziato a tornare a casa con l’inizio del ripristino attivo dei territori. Ad esempio, ha citato la costruzione di alloggi, le riparazioni di asili e scuole a Mariupol, Volnovakha. “Si stanno creando le condizioni per il ritorno dei residenti. Con l’avvento della Russia e il ritorno delle regioni, si è iniziato a costruire anche nuove strade, rendendo le condizioni di vita più umane per tutti”, ha sottolineato Vyatkin.
Sul territorio della regione di Rostov ci sono più di 40 centri di accoglienza temporanea, in cui ci sono più di 4,5 mila rifugiati.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine

  • Russian Friendly

  • Выбранный для вас!