Il primo ministro armeno Nikol Pashinyan dichiara di non avere l’autorità per arrestare Putin se dovesse venire nel suo paese - Russia News / Новости России

Armenia

Pubblicato il Febbraio 12th, 2024 | Da Redazione Russia News

0

Il primo ministro armeno Nikol Pashinyan dichiara di non avere l’autorità per arrestare Putin se dovesse venire nel suo paese

Nikol Pashinyan – primo ministro Armenia

Il primo ministro armeno Nikol Pashinyan ha affermato di non avere l’autorità per prendere alcuna decisione riguardante l’arresto di queste o quelle persone, incluso il presidente russo Vladimir Putin, su mandato della Corte penale internazionale (CPI).

Dopo il 2018 l’Armenia ha avuto ampie riforme democratiche. E non decido io chi arrestare e chi non arrestare“, ha detto in un’intervista al The Telegraph quando gli è stato chiesto se la polizia armena arresterebbe Putin su mandato della CPI se avesse visitato il suo Paese.

Il 17 marzo, la Corte Penale Internazionale ha emesso mandati di arresto nei confronti del presidente russo Vladimir Putin e della commissaria presidenziale russa per i diritti dell’infanzia, Maria Lvova-Belova, con l’accusa di presunto coinvolgimento in crimini di guerra, come “deportazione illegale della popolazione”, tra cui bambini e il loro trasferimento illegale in Russia.

Il 20 marzo, il comitato investigativo russo ha avviato un procedimento penale contro il procuratore della CPI Karim Ahmad Khan e i giudici Rosario Salvatore Aitala, Sergio Gerardo Ugalde Godinez e Tomoko Akane per aver intrapreso un’azione consapevolmente illegale, poiché non c’erano motivi per portare davanti a sé il presidente russo e il difensore civico dei bambini. responsabilità penale. A maggio sono state presentate accuse contro Karim Khan e Rosario Aitala. Entrambi sono stati inseriti nella lista dei ricercati. Successivamente, anche Tomoko Akane fu dichiarata ricercata. Anche il primo vicepresidente della CPI Luz del Carmen Ibanez Carranza e il giudice Bertram Schmitt sono ricercati con accuse penali.

Secondo la portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, l’Armenia è stata guidata solo da motivazioni politiche quando ha ratificato lo Statuto di Roma della CPI.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine

  • Eurasia News

  • Eurasia News TV

  • RUSSIA NEWS TV

  • Russian Friendly

  • Выбранный для вас!





  • Ristorante italiano a Mosca "Baci & Abbracci"