Gazprom: Nord Stream 2 al via il prossimo mese - Russia News / Новости России

Oil & Gas

Pubblicato il Settembre 8th, 2021 | Da Redazione Russia News

0

Gazprom: Nord Stream 2 al via il prossimo mese

MOSCA – Sergei Lavrov, ministro degli Esteri russo, ha affermato che il gasdotto Nord Stream 2 entrerà in funzione nei prossimi giorni, in base a quanto riportato dall’agenzia di stampa Interfax. Il progetto Nord Stream 2, dal valore di 11 miliardi di dollari, dovrebbe raddoppiare la capacità dell’attuale gasdotto Nord Stream attraverso il Mar Baltico, permettendo alla Russia di evitare l’Ucraina nel passaggio del gas in Europa. Gazprom PJSC sta pianificando di iniziare a far fluire il gas naturale attraverso uno dei gasdotti più controversi del mondo il prossimo mese, secondo persone che conoscono direttamente il piano della società. 

Il colosso del gas russo vuole iniziare a spedire il carburante attraverso la prima tappa del collegamento Nord Stream 2 verso la Germania il 1° ottobre, hanno affermato le persone, che hanno chiesto di non essere identificate perché le informazioni sono private. La tempistica dei flussi effettivi nella rete del gas europea dipenderà ancora da una decisione del regolatore tedesco. Il tanto atteso gasdotto potrebbe fornire un po’ di sollievo ai mercati del gas europei che devono affrontare una crisi di approvvigionamento prima dell’inizio dell’inverno, con prezzi già record. Vittoria anche per la cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha sostenuto il progetto per 10 anni nonostante l’opposizione di alleati chiave come gli Stati Uniti. Gazprom ha rifiutato di commentare.

Il Nord Stream 2 si è avvicinato di poco all’inizio delle operazioni questa settimana, quando il suo proprietario ha dichiarato che l’ultimo tubo della seconda tappa era stato saldato e doveva essere calato sul fondo del mare. Il prossimo passo sarebbe collegare le sezioni danese e tedesca prima che vengano eseguiti i lavori di pre-commissioning. Gazprom sta prendendo di mira il flusso di gas attraverso entrambe le linee del gemello sotto il Mar Baltico entro il 1 dicembre, ha detto la gente. La società aveva già affermato che il gasdotto potrebbe far scorrere 5,6 miliardi di metri cubi di carburante quest’anno.

A dire il vero, Nord Stream 2 deve ancora ricevere la certificazione tecnica e l’assicurazione, il che potrebbe essere difficile a causa delle sanzioni statunitensi imposte lo scorso anno. L’operatore ha anche bisogno di un via libera preliminare da parte del regolatore tedesco, che sta attualmente valutando la domanda di Nord Stream 2 per lo status di operatore indipendente del sistema di trasmissione.

Inizialmente previsto per essere online nel 2019, Nord Stream 2 ha subito ripetuti ritardi, con gli Stati Uniti che hanno minacciato di penalizzare le aziende coinvolte nella sua costruzione. Le prospettive per il completamento sono cambiate dopo che il presidente Joe Biden ha deciso di rinunciare ad alcune sanzioni a maggio, e poi ha stretto un accordo con la Germania che ha avvertito di ritorsioni se la Russia avesse cercato di usare l’energia come arma contro la vicina Ucraina.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator






  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!