Russia News / Новости России

Medvedev prende in giro Liz Truss dimessasi da primo ministro britannico

Il vicesegretario del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev ha deriso lo scarso rendimento in carica del primo ministro britannico Liz Truss, scherzando sul fatto che si meritasse un premio Nobel per il collasso dell’economia nazionale.

Il Premio Nobel per l’economia per la più rapida distruzione del sistema finanziario nazionale dovrebbe essere assegnato a Truss“, ha scritto Medvedev sul suo canale Telegram.

L’Office for National Statistics (ONS) del Regno Unito ha annunciato in precedenza che il tasso di inflazione nel Regno Unito, alimentato dall’aumento dei prezzi dei generi alimentari, è salito al 10,1% su base annua a settembre. Ad agosto la cifra era del 9,9%, la più alta degli ultimi 40 anni.

La banca centrale britannica ha dichiarato in precedenza che l’economia britannica è entrata in recessione. Uno dei fatti più importanti citati è stato l’aumento vertiginoso dei costi energetici sulla scia dei recenti sviluppi in Ucraina. Il PIL del paese nel secondo trimestre di quest’anno è sceso dello 0,1% e si prevede un calo simile sulla base dei risultati del terzo trimestre.

Il primo ministro britannico e leader del partito conservatore al potere Liz Truss ha annunciato le sue dimissioni dopo soli 45 giorni in carica.

Non posso consegnare il mandato in base al quale sono stata eletta dal Partito conservatore. Ho quindi parlato con Sua Maestà il Re per informarlo che mi dimetto da leader del Partito conservatore“, ha detto davanti al suo ufficio di Downing Street.

Truss ha osservato che “ci saranno elezioni per la leadership da completare nella prossima settimana” e ha aggiunto che “rimarrà Primo Ministro fino a quando non sarà scelto un successore“.

Truss, 47 anni, era diventata il 56° primo ministro del Regno Unito e la terza donna a guidare il gabinetto dopo Margaret Thatcher (che ha guidato il governo dal 1979 al 1990) e Theresa May (2016-2019).

RED

CLICCA MI PIACE:
Exit mobile version