Zelensky vuole ancora guadagnare tempo con i colloqui mentre cerca l'aiuto della NATO - Russia News / Новости России

Conflitti Vyacheslav Volodin

Pubblicato il Aprile 17th, 2022 | Da Redazione Russia News

0

Zelensky vuole ancora guadagnare tempo con i colloqui mentre cerca l’aiuto della NATO

Vyacheslav Volodin ha detto che Vladimir Zelensky dovrebbe ritirare le truppe dalle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk e prendere altre decisioni se si preoccupa della gente del suo paese.

Il presidente della Duma russa, Vyacheslav Volodin ha affermato che il presidente ucraino Vladimir Zelensky vuole guadagnare tempo esprimendo disponibilità ai colloqui e cercando contemporaneamente anche aiuto dalla NATO.

Volodin ha risposto di fatto alla dichiarazione di Zelensky secondo cui l’Ucraina è pronta a discutere l’abbandono della sua offerta di aderire alla NATO e lo status della Crimea con la Russia, ma non fino a quando Mosca non fermerà le ostilità e ritirerà le sue truppe.

Ha detto lo stesso prima dei colloqui in Turchia, quando le nostre truppe erano vicino a Kiev“, ha ribadito Volodin su Telegram. “La Russia ha ridotto l’attività in quella zona e ha ritirato le truppe. E poi ci sono state la messa in scena di Bucha e altre provocazioni. “Kiev poi “ha rinunciato agli impegni che aveva accettato“.

“Lo stesso scenario è di nuovo sul tavolo“, ha detto il presidente della Duma russa. “Il motivo è ovvio“.

Volodin ha detto che Zelensky dovrebbe ritirare le truppe dalle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk e prendere altre decisioni se tiene alla gente del suo paese. Il portavoce della Duma ha affermato che le forze armate ucraine hanno già perso 23.367 persone mentre 1.464 persone si sono arrese a Mariupol fino a ieri e altre 2.500 sono bloccate nello stabilimento cittadino di Azovstal.

Se Zelensky si preoccupa per il popolo ucraino, dovrebbe prendere immediatamente le seguenti decisioni“, ha detto Volodin. “In primo luogo, ritirare le truppe dalle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk. In secondo luogo, sottoscrivere in un accordo che l’Ucraina si impegna a riconoscere la Crimea e ad adottare uno status di non blocco, a de-nazificare e smilitarizzare il paese“.

“Non ci può essere altro modo”, ha detto Zelensky.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine




  • Выбранный для вас!