Politica

Pubblicato il gennaio 1st, 2018 | Da Redazione Russia News

0

IL VALORE DELLA FAMIGLIA AL CENTRO DEL DISCORSO DI FINE ANNO DEL PRESIDENTE PUTIN

Mosca – La famiglia e l’importanza dei genitori, con la valorizzazione dell’indispensabile dialogo con i figli nell’ottica del confronto fra le diverse generazioni.

Nel consueto discorso di fine anno, trasmesso dalla prima rete della televisione di stato, il Presidente della Federazione RussaVladimir Putin rivolge la propria attenzione a quella che da sempre rappresenta l’elemento fondante su cui si basa da sempre la società umana. E che non potrà essere certo scalfito da chi ha interesse a distruggerlo, in nome di oscuri ed egoistici interessi.

Un discorso semplice, breve e sobrio che punta dritto ed arriva al cuore di tutti i russi, secondo l’inconfondibile stile di quello che può essere a giusta ragione considerato il più grande statista dei giorni nostri.

Il nuovo anno – ha evidenziato – da noi è prima di tutto una festa di famiglia. Lo festeggiamo com’era durante l’infanzia: con regali e sorprese, con un calore speciale, con l’attesa di grandi cambiamenti. E questi accadranno sicuramente nella nostra vita se ognuno di noi si ricorderà sempre dei propri genitori, si prenderà cura di loro, apprezzerà ogni minuto trascorso con loro, se comprenderemo di più i nostri figli, le loro aspirazioni e i loro sogni, se sosterremo chi ci è vicino, chi ha bisogno del nostro aiuto e della nostra sincera generosità”.

Non sono mancati un accenno alla solidarietà, ed anche un sentito ringraziamento a chi, nell’ultima notte dell’anno, presta la propria attività lavorativa. “La capacità di aiutare, di essere sensibili, di donare bontà – ha rilevato Putinriempie la vita di un senso vero, umano. Non importa dove ci troviamo: a tavola con la famiglia, in compagnia, per le strade festose, saremo uniti dall’euforia delle feste di Capodanno, mentre le nuove tecnologie ci permettono di condividere i nostri sentimenti con i nostri cari a centinaia e a migliaia di chilometri da noi. E, come sempre, i miei più sentiti auguri a chi, in questo momento, lavora, svolge il suo dovere militare, a chi è di turno in ospedale, chi pilota gli aerei e chi conduce i treni. Siamo tutti insieme in questa fantastica notte di Capodanno. Siamo insieme anche nei nostri comuni affari quotidiani. La coesione, l’amicizia, l’amore disinteressato per la Russia moltiplicano le nostre forze per azioni meritevoli e grandi risultati”.

Infine, l’invito ad essere uniti e ad andare avanti lasciando alle spalle incomprensioni e dissapori, con l’augurio di pace e prosperità duraturi per la Russia ed il suo popolo. “È arrivato il momento – ha esortato il presidente – di scambiarsi l’un l’altro le parole più desiderate, chiedere scusa per gli errori, per le offese, abbracciare, dichiarare il proprio amore, scaldare i cuori con cura e attenzione. Che il nuovo anno porti nella vita di ogni persona, di ogni famiglia cambiamenti per il meglio, affinché tutti siano in salute, affinché nascano bambini e affinché ci rendano felici. Vi auguro con sincerità successo e benessere. Pace e prosperità per la nostra grande Russia, la nostra amata e unica! Siate felici, buone feste e buon 2018!”

F.M. 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator






  • Russia News TV

  • Russia News Magazine



  • Выбранный для вас!