Genova - TUTTO SUL 56°SALONE NAUTICO DI GENOVA: UN PUNTO DI RIFERIMENTO INTERNAZIONALE DEL SETTORE - Russia News / Новости России

Nautica

Pubblicato il settembre 23rd, 2016 | Da admin

0

TUTTO SUL 56°SALONE NAUTICO DI GENOVA: UN PUNTO DI RIFERIMENTO INTERNAZIONALE DEL SETTORE

GenovaSi è inaugurato il giorno 20 settembre 2016 e rimarrà aperto fino a domenica 25 settembre, il 56° Salone Nautico di Genova, uno degli appuntamenti persalonenauticogenova16sg_02231-1200x800 eccellenza per chi ama il mare e per tutti gli operatori del settore.

Il Salone Nautico è infatti un punto di riferimento per l’intero settore della nautica da diporto in Europa e nel Mediterraneo. Un evento unico per le sue caratteristiche, che consentono di mettere in mostra in un unico contesto espositivo le ultime novità della produzione cantieristica, i motori, l’elettronica, gli accessori, il turismo e tutti i servizi. Inaugurato nel 1962 a Genova e alla sua 56a edizione, il Salone Nautico è un appuntamento irrinunciabile sia per il business sia per gli appassionati del mare. Nel 2015 i visitatori sono stati oltre 115.000, gli espositori 760 e oltre 1.000 le imbarcazioni esposte tra terra e mare con oltre 1.800 prove in mare e 481 incontri B2B.

Advertisements

salonenauticogenova16sg_01319-1200x800Tante le personalità del mondo della politica, dell’economia, dell’industria e legate alla risorsa mare, che si stanno succedendo nella visita ai vari padiglioni in questi giorni. Il Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini, che ha avuto modo di illustrare il testo del regolamento attuativo del Registro Telematico delle imbarcazioni da diporto (che andrà alla ratifica nel corso del prossimo Consiglio dei Ministri), la Presidente di UCINA Confindustria Nautica Carla Demaria, il Ministro Delrio, il ministro dei  Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Frenceschini, il governatore della Lombardia Roberto Maroni, già Ministro dell’Interno e Ministro del Lavoro e delle politiche sociali durante i Governi Berlusconi, che ha incontrato anche il Governatore della Liguria Giovanni Toti. salonenauticogenova16ff_03278

Entusiasmo per la presentazione di Gaetano Mura, velista oceanico alle prese con una grande sfida: il giro del mondo in solitaria senza assistenza e senza scalo, a bordo di un Class40. Di sfida in sfida: ha presentato il suo libro Elena Sacco dal titolo “Siamo liberi”, il racconto di 7 anni trascorsi in navigazione con la famiglia e il ritorno alla normalità. Dalle gesta epiche di Mura si è passati alla presentazione del Calendario 2017 della Marina Militare: dodici immagini inedite, scattate dai marinai durante il quotidiano lavoro sulle navi, sommergibili, aerei, elicotteri e nelle basi della Marina. Di arte in arte. Quella di Annalaura di Luggo. Al via la sua mostra “Sea Visions, 7 punti di vista”. Un evento che ha suscitato molta curiosità. E che accompagnerà il Salone fino a domenica 25 salonenauticogenova16ff_03174-1200x800settembre.

Ma il Salone Nautico di Genova è anche protagonista nel rilancio della nautica italiana. È questo uno dei dati evidenziati dall’ultima analisi di ASSILEA, che dimostra come sul mondo del leasing nautico stia finalmente tornando una forte positività. Nei quattro mesi successivi all’edizione 2015 sono stati chiusi, infatti, contratti di leasing nautico per quasi 50 milioni di euro, a riprova di quanto la kermesse sia divenuta l’attendibile cartina di tornasole per stimare l’andamento del mercato della nautica. In questo scenario di rinnovato ottimismo, inoltre, i dati sono estremamente significativi: il primo bimestre 2016 registra, rispetto all’anno precedente, un incremento del 135% dei contratti di salonenauticogenova16ff_03199-1200x702leasing nautici firmati, con una crescita addirittura del 350% del valore del fatturato e un aumento del valore medio di ogni operazione di circa 400 mila euro.

Le novità: Il Salone ospita “le bellezze del mare dal 1962” e di vere eccellenze si parla con le due ammiraglie, per il motore il 47 metri Wider 150 – Genesi di Wider, lo scafo più silenzioso vera e propria icona del design e dell’innovazione made in Italy, con ben 350 mq di aree esterne a disposizione degli ospiti unitamente a una piscina di sette metri, e, per la vela, l’Advanced A80, un 24 metri firmato dagli architetti navali americani John Reichel e Jim Pugh e dagli yacht designer italiani Mario Pedol e Massimo Gino di Nauta Yachts dalle elevate prestazioni e generosi rolex-swan-cup-2016-07173-1200x800volumi. Tra i megayachts, grande attesa anche per Amer 100 Quad del gruppo Permare, il nuovo AB 100 del cantiere Fipa Group e il MonteCarlo 80 di Montecarlo Yachts, il Canados 105 e il Sanlorenzo SD112, motoryacht di 33,60 metri realizzato in materiale composito con scafo semi-dislocante.

Molte novità anche tra gli open – il 52 di Fiart Mare, il Rio Colorado 56, il 48 IN di Rizzardi e il 370GT Invictus – e tra i flybridge – il Virtess 420 Fly di Bavaria Yachttbau GMBH, l’Absolute 72, Rodman Muse 44 di Pedetti Yachts Sales, il Prestige 560 e 750.

Tra i natanti, le novità da segnalare sono il Flyer 8 Sun Deck di Beneteau Italia, il Quicksilver Activ 555 Open e 240 Dauntless di Brunswick rolex-swan-cup-2016-07269-1200x758Marine, l’Interceptor 222 di Motonautica F.lli Ranieri, l’Antares 8 OB di Beneteau Italia (questi ultimi, tre Sport fisherman) e lo 1150 Voyage di Sailpassion.

Numerose le novità nelle imbarcazioni pneumatiche in una delle aree più interessanti e vivaci del Salone: Brunswick Marine esporrà il Valiant 750 Raptor, i Cantieri Capelli presentano il Tempest 40, Marlin Boat il 274, Med il Solemar 35 Oceanic, Motonautica F.lli Ranieri il Cayman 26 Sport, e il 26 e 31 Sport Touring, MV Marine il MV 620 Eco Tech, Nautica Amato l’Italiamarine Amalfi 32, Saver l’MG 800, Selva il D570, Suzuki Italia il LTN 26 Venom, Zar Formenti lo ZAR 85SL e lo ZAR MINI.

salonenauticogenova16ff_03949-1200x800Confermato il successo della vela, con una crescita sia nel numero delle imbarcazioni esposte che nella misura media. Le principali novità sono: Adria Ship con l’Elan E5, Advanced Italian Yachts con l’Advanced A80, Beneteau Italia con l’Oceanis Yachts 62, Cantiere del Pardo con il Grand Soleil 46’ LC e il Grand Soleil 58, Dufour Yachts con il 560 e il 512 Grand Large, Hanse Yachts con il 315 e Italia Yachts con l’Italia 12.98. Mylius sarà presente con i nuovi 76DS e 65FD, Sailpassion con il Delphia 34, Sirnew con l’Azuree 41. Ancora novità con il V50 e il V62 Mills di Vismara, l’X4 e l’XP55 di X-Yachts, il Pilot Saloon 58 e l’RM 1270 di YachtSynergy. E poi il Wauquiez 58, lo Jeanneau J64 e J54, il CNB 76 e il Solaris 58.

Grande conferma per il mondo dei multiscafi che saranno protagonisti dell’Hub a loro dedicato per il secondo anno consecutivo al centro della Nuova salonenauticogenova16ff_03224-1200x810Darsena. Tra questi, il Bali 4.0, il cat più piccolo della gamma Bali distribuita da Adria Ship, insieme ai grandi player del mercato come Fountaine Pajot, Lagoon e Nautitech.

L’industria inglese riparte da Genova con Princess che espone 3 nuovi modelli: il 30Mt, il S65 e il V58. Sunseeker si presenta con il nuovissimo Sunseeker 95, mentre Fairline espone il Fairline Squadron 53, Targa 53 e 48.

Gli altri ritorni da oltralpe vedono quest’anno al Salone, per la vela i francesi di Chantiers Amel con l’Amel 64, gli svedesi di Najad con il Najad salonenauticogenova16sg_01586505. Per il motore, gli spagnoli Rodman con il Rodman 42 e 44, il cantiere turco Numarine con il Numarine 78 HT, mentre dagli USA Chris Craft torna al Salone con il Chris Craft 42. I norvegesi Fjord e l’inglese Sealine, di proprietà del gruppo tedesco Hanse, espongono rispettivamente il Fjord 42 e il Sealine 530 e 330.

Tra i tanti ritorni a Genova, fiori all’occhiello della cantieristica italiana, segnaliamo Innovazione e Progetti che presenta il nuovo IPY 53, Absolute Yachts con la Navetta 52, 3B Craft con 3B Craft 270, Cantiere Nautico Cranchi con il flybridge E50 F e E50 HT. Tornano al salonenauticogenova16ff_05861Salone anche i due marchi storici: Tornado Yachts con il T38 e Sciallino con il nuovo 25.

Molti i day cruiser in esposizione tra le barche a motore: il GT 40 e il Monte Carlo 6 S di Beneteau salonenauticogenova16ff_05428Italia, il Fraucher 1414 Demon del Cantieri Nautico Feltrinelli, lo Shadow 37 di Motonautica F.lli Ranieri, il Salpa Laver 52 di Nautica Salpa e il C42 di Sessa International.

Insomma il Salone anche per questa edizione ribadisce il suo ruolo di finestra sul mondo. Non a caso, tra gli impegni di UCINA per il 2016, ai primi posti c’è il focus sull’Internazionalizzazione, sostenuto dalle istituzioni, ministero dello Sviluppo Economico e ICE Agenzia in primis.

RED

salone-nautico-di-genova-2016-la-mappa

 

 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator







  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!