Tennis

Pubblicato il Maggio 9th, 2021 | Da Redazione Russia News

0

Roma, al Foro Italico l’edizione numero 78 degli Internazionali BNL d’Italia: 11 russi in gara

Roma – Il pubblico (contingentato) arriverà solo giovedì, ovvero quando sarà ormai giunto il momento degli ottavi di finale. Nella Città Eterna sono però già arrivati quasi tutti i protagonisti, pronti ad illuminare con le loro giocate il Foro Italico, il teatro in cui (fino a domenica 16 maggio – giorno delle finali) andranno in scena degli Internazionali BNL d’Italia. Torneo di categoria Master 1000 sia del circuito ATP (maschile) che WTA (femminile), quello di Roma (preludio al Roland Garros – il grande slam parigino) è ormai da anni uno degli appuntamenti più amati ed attesi della stagione. All’edizione numero 78 degli Ibi prenderanno parte 11 atleti russi: 4 nei tabelloni maschili, 7 in quelli femminili. 

Il numero 3 del mondo Daniil Medvedev (già trionfatore quest’anno a Marsiglia), dopo aver superato il Covid che gli aveva impedito di partecipare a Montecarlo ed essere tornato in campo solo a Madrid, scenderà in campo direttamente a partire dal secondo turno. Ad attenderlo il vincente del match tra il connazionale Aslan Karatsev ed il serbo Miomir Kecmanovic. Vera rivelazione di questo inizio 2021, dopo essere stato partecipe della trionfale spedizione della Russia nella ATP Cup ed aver sorpreso appassionati ed addetti ai lavori raggiungendo in febbraio la semifinale degli Australian Open, in marzo Karatsev ha trionfato a Dubai (6-3, 6-2 al sudafricano Lloyd Harris) e nel mese di aprile ha raggiunto la finale al torneo di Belgrado dopo aver eliminato il numero uno del mondo nonché padrone di casa Novak Djokovic (cedendo poi in finale 1-6, 6-3, 6-7 solo all’italiano Matteo Berrettini). Accreditato della testa di serie numero 7, inizierà dal secondo turno anche il torneo di Andrey Rublev: il russo (vincitore a Rotterdam e finalista a Montecarlo) dovrà versela con il tedesco Jan-Lennard Struff o con un qualificato. In main draw anche il numero 23 del mondo Karen Khachanov, che attende dell’esito delle qualificazioni il nome dell’avversario del primo turno. Khachanov si è iscritto anche al torneo di doppio, dove farà coppia con Rublev; Medvedev concorrerà invece con il brasiliano Marcelo Demoliner. 

In campo femminile, la numero 28 del mondo Veronika Kudermetova (vincitrice quest’anno a Charleston) affronterà al primo turno la belga Elise Mertens. Daria Kasatkina (trionfatrice a San Pietroburgo) è attesa invece dalla statunitense Jessica Pegula. Dall’esito delle qualicazioni conoscerà il nome della sua avversaria Ekaterina Alexandrova, mentre Anastasia Pavlyuchenkova proverà a superare l’ostacolo spagnolo (testa di serie numero 12) incarnato dalla bicampionessa slam Garbine Muguruza. Passando invece dalle qualificazioni è arrivata in main draw Vera Zvonareva, dopo aver superato prima la giapponese Misaki Doi (4-6, 6-3, 6-3) e poi la francese Kristina Mladenovic (6-2, 7-5). Iscritta anche al torneo di doppio, Zvonareva farà coppia con la connazionale Elena Vesnina, mentre Kasatkina concorrerà con la croata Petra Martic, Kudermetova con la statunitense Cori Gauff, Alexandrova con la cinese Yang, ed Alla Kudryavtseva con la rumena Monica Niculescu. 

A Roma il tennis russo vanta quattro successi in singolare, tutti al femminile: il trionfo di Dinara Safina nel 2009 (6-3, 6-2 in finale alla connazionale Svetlana Kuznetsova) e quelli di Maria Sharapova (2011, 2012, 2015). 

Stefano Tardi

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator






  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!