Associazioni

Pubblicato il novembre 3rd, 2016 | Da admin

0

PRESENTATO A ROMA IL NUOVO PROGRAMMA DI “VISIT RUSSIA”

Venerdi’ 30 settembre 2016,  presso lo storico Palazzo Santa Croce a Roma , sito in Piazza Cairoli  6, sede dell’’Associazione Centro Russo di Scienza e Cultura  è stata tenuta una visit Russiaconferenza stampa per la  presentazione del nuovo programma di “Visit Russia” in Italia.

Erano presenti alla suddetta riunione vari rappresentanti delle regioni, delle strutture  statali e commerciali russe, Tatiana  Petrova , rappresentante della regione  di YaroslavlLarisa Ansimova, rappresentante regione di Astrakhan, Dmitrij  Pavlenok, rappresentante di Rostec, Nelly Glebova, responsabile del Centro dei visti a Roma.

Advertisements

Il congresso è stato aperto da Katerina Sankina , rappresentante  di VISIT RUSSIA, l’Agenzia Federale  Turismo in Italia” che ha illustrato lo  scopo  principale dell’incontro: “favorire  lo sviluppo turistico tra l’ Italia e la Russia  e rafforzare  il settore commerciale, così come è  già  visit-russia avvenuto tra la Regione Marche e la Regione Chuvashia”. “Infatti – ha poi sottolineato Sankina – secondo le statistiche del Consolato russo , con la rispettiva conferma dei tour operator, il 16% degli italiani scelgono come luogo estero preferito da visitare, la Russia. La visita dei turisti italiani non si limita alle solite magiche città di Mosca e San Pietroburgo , ma anche  visitano L’Anello d’Oro ( il gruppo di città storiche situate a nordest di Mosca e comprese nella zona conosciuta come Zales’) e il Lago Baikal, una delle sette meraviglie della Russia, la Transiberiana , Volvograd con la “ Statua della libertà” vessillo della Grande Russia, la crociera sul Volga , ideale per gli innamorati, ecc. . Inoltre la Russia è  tipica per la sua eccellente cucina variegata  per ogni aerea geografica , per le sue numerose tradizioni popolari storiche e per i suoi molti  musei. Nel corso della conferenza i vari rappresentanti di regioni russe hanno esplicato varie relazioni. Tatiana Petrova, come rappresentante della regione di Yaroslavl ha  illustrato il percorso classico dell’ “Anello d’ Oro” e le varie opportunità turistiche e commerciali MOSCOW - JULY 13: Tourists visiting the Red Square on july 13, 2013 in Moscow, Russia. The Red Square and the Kremlin are the main attractions in Moscow. che tale regione offre. Un altro valido intervento è stato effettuato da  Larisa Ansimova , rappresentante della regione di Astrakhan , in un mondo dove un tempo passava la Grande Via della Seta, la regione della steppa che si estende lungo la riva sinistra del Volga su tutto il territorio della regione , sino alla foce del fiume nel Mar Caspio.  Si aspira ad attirare il turismo educativo in tali luoghi fantastici. Interessante è stato il preannuncio da parte di Dimitrij Pavlenok, rappresentante di Rostec, che ha parlato,  per gli appassionati di aeronautica del “Maks”,  il salone degli aerei e dello spazio che  sarà in programma  a Mosca  dal 15 al 20 agosto 2017 e per  per gli amanti della musica militare  il “Military Music Festival”  che si effettuerà dal 26 agosto al 3 settembre 2017 nella splendida “Piazza Rossa“. Interessante per i turisti italiani che aspirano ad visitare la Russia è stato l’ intervento di Nelly Glebova , la quale ha messo in risalto come in futuro ci sarà una “semplificazione nella preparazione dei visti e ci sarà un maggior rapporto di interazione tra le imprese turistiche dei cittadini che vivono nel territorio d’ Italia con i centri di VHS”. La moderatrice Ekaterina Sankina , rappresentante di Visit Russia il-centro-russo-di-scienza-e-cultura-a-romadell’ Agenzia Federale del Turismo in Italia, con  grande  eloquenza ha esposto la regione dell’ Ossezia, tipica regione storica del Caucaso, importante per la sua storia, cultura , gastronomia e per il turismo; così pure della regione del Tartastan che si trova al centro della pianura dell’ Europa orientale , circa 800 Km  ad est da Mosca. E’ una “ Terra da 1001 meraviglie”, tutta da scoprire da parte del turista. Sono stati illustrati da parte della moderatrice  i nuovi itinerari turistici nazionali come: la collana d’ argento, tra cui il museo Kizhi , Kalinngrad e come meta per il fine settimana” il Baltico.”

Infine è stato presentato il nuovo traffico aereo tra Italia e Russia con le nuove modalità nella vendità dei biglietti aerei ,grazie al supporto di “ Pisccentro-russo-scienze-e-cultura-roma-locandinaAereoflot” in Italia .  Durante il convegno è stato anche annunciato che probabilmente nel mese di dicembre 2016 sarà presentato il ”Club Russo” come organizzazione dedicata ai giornalisti e ai professionisti nel campo turistico con la funzione di far conoscere e  promuovere in Italia il turismo  della “ Grande Russia”.  Si auspica che un’ ottima occasione per visitare la Russia potrà essere colta dai prossimi Mondiali di calcio 2018.

Luisa Penzo

 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator







    SeedingUp | Digital Content Marketing

  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!