ITA-RUS

Pubblicato il Dicembre 8th, 2019 | Da Redazione Russia News

0

Presentato a Roma il programma del Forum di dialogo tra Italia e Russia: oltre 50 eventi nel 2020

Il Forum di dialogo italo-russo delle società civili compie 15 anni e si rinnova. Dopo cinque anni di limitata attivita’, le iniziative dell’organismo, ora co-presieduto da Ernesto Ferlenghi e Vladimir Dmitriev, ripartono con oltre 50 eventi per il 2020, e un obiettivo ambizioso: “Condividere le esperienze e confrontarsi con i vari Forum di dialogo europei esistenti (Germania, Austria e Francia) e arrivare insieme, nel giro di un anno, ad un incontro col presidente russo, Vladimir Putin“.

Lo ha riferito all’agenzia di stampa AGI – a margine della presentazione a Roma, a Villa Abamelek, del programma per il 2020 del Forum – lo stesso Ferlenghi, che è anche presidente di Confindustria Russia. “Il dialogo con i Forum degli altri Paesi non sopprime le individualità“, ha spiegato Ferlenghi, “abbiamo tematiche comuni e il sogno e’ quello di chiedere, il prossimo anno, un appuntamento a Putin per sottoporgli la nostra visione non dal punto di vista politico, ma rappresentare la voce della societa’ civile“.

Creato per iniziativa della presidenza della Federazione russa e della presidenza del Consiglio italiana nel 2004 come una piattaforma di dialogo tra le societa’ civili, il Forum mira a rafforzare le relazioni tra i due Paesi. Questa “struttura importante”, come l’ha definita l’ambasciatore russo Sergej Razov, rinasce – anche con nuovo logo – dopo cinque anni di limitata attività, durante i quali e’ cambiato lo scenario geopolitico e quello dei rapporti tra Mosca e l’Europa, segnato ora dalle sanzioni economiche.  Proprio “per le nuove sfide globali” che si sono delineate, ha sottolineato Dmitriev, “serve parlarsi, conoscersi meglio e studiare una risposta comune”. “Ci stiamo dando quattro, cinque gruppi di lavoro“, ha illustrato Ferlenghi, “uno e’ quello sul mondo della cultura, che si concentra sul settore cinematografico e della pubblicazione di libri; poi c’e’ l’aspetto dei giovani, legato all’ambiente e al volontariato; quello delle imprese, che si intreccia con la storia delle persone che hanno contribuito al successo degli investimenti, e un tema a parte e’ il dialogo interreligioso. Gli eventi promossi seguono queste linee e invitiamo tutti a vedere il Forum come piattaforma aperta al contribuito e alle idee di ciascuno“.

Delineato il programma, ora si parte per trovare gli sponsor. Intanto, il primo grande appuntamento è per marzo 2020 a Mosca con un incontro tra giornalisti italiani e russi, in occasione del centenario della fondazione dell’Unione dei giornalisti russi, e in cui si punta a coinvolgere la più ampia platea, in rappresentanza di internet, carta stampata, televisione, radio.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!