Veronafiere

Pubblicato il settembre 27th, 2018 | Da Redazione Russia News

0

MARMOMAC 2018: LA PIETRA NATURALE PROTAGONISTA DEL RECUPERO URBANO DELLA CITTÀ DEL FUTURO

A Veronafiere è iniziata la 53^ edizione di Marmomac, importante fiera internazionale dedicata al settore marmo, design e tecnologie. L’inaugurazione è avvenuta alla presenza di personalità del settore e del mondo politico ed economico, tra cui il Presidente e il Direttore Generale di Veronafiere, Maurizio Danese e Giovanni Mantovani, il Governatore del Veneto, Luca Zaia, il Sindaco di Verona, Federico Sboarina e il Presidente di Confindustria Marmomacchine, Marco De Angelis.

Punto focale su cui verte la manifestazione è il futuro del materiale lapideo, tanto antico quanto attuale nel suo ruolo di elemento costruttivo naturale, al punto da diventare il fulcro dello sviluppo sostenibile delle città e del recupero urbano.

Advertisements

Secondo il Presidente Danese, “la pietra è un materiale antichissimo, che oggi vive un nuovo rinascimento che anche Marmomac interpreta, promuovendo contemporaneamente due direttrici di sviluppo del settore: design e tecnologie“.

Ed effettivamente i numeri danno ragione a chi prevede per questo settore un futuro roseo; attualmente le aziende in Italia che si occupano del marmo e delle tecnologie ad esso legate sono ben 3.300 e coinvolgono oltre 34.000 addetti, per un valore economico di 4,2 miliardi di euro che vede un bilancio attivo per 2,8 miliardi.

L’importanza crescente del comparto è dimostrata anche dal fatto che alcune firme prestigiose dell’arredo e dell’interior design si sono interessate alla lavorazione del marmo, creando interessanti progetti per la decorazione degli interni, oggetti e complementi d’arredo di alta qualità.

Il DG di Veronafiere sottolinea come l’importanza di questa manifestazione sia in forte ascesa; secondo Mantovani infatti “Marmomac rappresenta un comparto fondamentale della manifattura italiana, molto spesso relegato ad un ruolo marginale rispetto ad altre filiere. In realtà i numeri dicono esattamente il contrario. Marmomac ha il merito di aver rivoluzionato l’uso della pietra naturale da residuale o di lusso all’impiego nella quotidianità e nella vita urbana“.

L’intervento del Presidente di Confindustria Marmomacchine è volto a illustrare come l’ente intenda perseguire gli obiettivi di riqualificazione e valorizzazione: “Stiamo realizzando un nuovo network per riunire le imprese e gli attori del comparto in un grande progetto di difesa e promozione del prodotto lapideo, a cui ha già aderito anche Veronafiere.” – ha spiegato Marco De Angelis – “L’iniziativa, denominata “Pietra naturale autentica”, prenderà ufficialmente il via a livello nazionale il prossimo anno“.

Tra gli interventi alla tavola rotonda inaugurale “Rigenerare le aree dismesse: un’opportunità per le nostre città” – nel corso della quale sono stati illustrati da Marco dell’Agli, senior architect dello studio Mario Cucinella, tre progetti di riqualificazione urbana a Milano, Aosta e Catania – anche quello del Presidente Zaia che ha ribadito il ruolo apripista della Regione Veneto nella legge sul consumo di suolo, annunciando anche che: “il Piano casa della Regione che ha dato ottimi risultati sarà ripresentato in una forma rivisitata”.

Sostenibilità e riqualificazione urbana sono finalità presenti anche nell’agenda dell’Amministrazione comunale veronese, secondo la dichiarazione del Sindaco Federico Sboarina, che afferma: ” Anche la Fiera è in linea con il recupero delle aree dismesse del territorio“. Prevista anche la visita il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Michele Geraci.

Eva Bergamo

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator







  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!