Russia News / Новости России

Le forze russe nell’operazione in Ucraina hanno distrutto 793 droni, 2.979 veicoli blindati

MOSCOW, RUSSIA - OCTOBER 31, 2018: Chief of the Media Service and Information Directorate of the Russian Defence Ministry, Maj Gen Igor Konashenkov, gives a press briefing on the situation in the Idlib buffer zone in Syria. Vadim Savitsky/Russian Defence Ministry Press Office/TASS Ðîññèÿ. Ìîñêâà. Îôèöèàëüíûé ïðåäñòàâèòåëü Ìèíîáîðîíû ÐÔ Èãîðü Êîíàøåíêîâ íà áðèôèíãå Ìèíèñòåðñòâà îáîðîíû ÐÔ ïî îáñòàíîâêå â çîíå äåýñêàëàöèè "Èäëèá". Âàäèì Ñàâèöêèé/ïðåññ-ñëóæáà Ìèíîáîðîíû ÐÔ/ÒÀÑÑ

Le forze russe hanno eliminato 163 aerei da combattimento ucraini, 124 elicotteri, 793 velivoli senza pilota (droni), 2.979 carri armati e altri veicoli corazzati dall’inizio della loro operazione militare speciale in Ucraina, ha affermato oggi il portavoce del ministero della Difesa russo, generale maggiore Igor Konashenkov.

Complessivamente, dall’inizio dell’operazione militare speciale sono stati distrutti i seguenti obiettivi: 163 aerei, 124 elicotteri, 793 velivoli senza pilota, 300 sistemi missilistici terra-aria, 2.979 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 351 razzi a lancio multiplo sistemi, 1.440 cannoni e mortai di artiglieria da campo e 2.789 veicoli militari speciali“, ha affermato Konashenkov.

Le forze di difesa aerea russe hanno abbattuto tre droni ucraini e intercettato un missile Tochka-U sulla città di Khatsyzsk nel Donbass durante la notte, ha poi proseguito Konashenkov.

Per tutta la notte, le capacità di difesa aerea russe hanno eliminato tre velivoli senza pilota ucraini nelle aree degli insediamenti di Mospino e Yunokommunarovsk nella Repubblica popolare di Donetsk e nella città di Odessa. Un missile Tochka-U ucraino e un proiettile del lancio multiplo Smerch sistema missilistico sono stati intercettati sulla comunità di Khatsyzsk nella Repubblica popolare di Donetsk“, ha affermato il portavoce del ministero della Difesa russo .

Altri due razzi Smerch sono stati abbattuti vicino a Malaya Kamyshevakha e Izyum, ha detto il generale. Un aereo da attacco al suolo Su-25 dell’aviazione ucraina è stato abbattuto in una battaglia aerea nella regione di Kharkov e durante la notte aerei da combattimento russi hanno colpito anche 16 aree nemiche dove erano accumulate attrezzature militari, ha detto Konashenkov, specificando che “la sera del 9 maggio, un aereo Su-25 dell’aviazione ucraina è stato abbattuto in una battaglia aerea vicino all’insediamento di Novaya Dmitrovka nella regione di Kharkov“.

Il generale Igor Konashenkov, ha infine dichiarato che “truppe di missili e artiglieria hanno colpito 33 posti di comando, 407 aree con addetti alle operazioni militari e stoccaggio di equipaggiamento militare, ma anche cinque depositi di munizioni e carburante nelle aree di Nikolayev e Mirnoye nella regione di Nikolayev“. Le manovre militari russe hanno eliminato 380 nazionalisti ucraini e reso inservibili 53 elementi di equipaggiamento militare.

RED

CLICCA MI PIACE:
Exit mobile version