Sport

Pubblicato il dicembre 6th, 2017 | Da Redazione Russia News

0

La Russia esclusa dalle Olimpiadi Invernali del 2018 in Corea

Il Comitato Olimpico Internazionale ha confermato ufficialmente la notizia che era nell’aria, comunicando che la Federazione Russa non sarà ammessa alle prossime Olimpiadi Invernali che si terranno a Pyeongchang, in Corea del Sud, a partire dal 9 febbraio 2018.

Il CIO, riunitosi a Losanna, fa sapere che la decisione è stata presa in seguito alle indagini sui (presunti) casi di doping emersi durante le precedenti Olimpiadi Invernali, ospitate proprio dalla Russia, presso il villaggio olimpico di Sochi.

Advertisements

L’organizzazione non governativa, fondata da Pierre de Coubertin, avrebbe rilevato una “sistematica manipolazione delle regole e dei sistemi anti-doping”, e il suo Presidente Thomas Bach ha giustificato la sospensione della Russia dalle competizioni in quanto colpevole, a suo dire, di “un grave attacco all’integrità delle Olimpiadi”.

In più, è stata comminata al Paese una multa di 15 milioni di dollari, cifra che il CIO avrebbe speso per fare controlli “indipendenti” sulle provette, oltre alla radiazione dalle Olimpiadi del Ministro dello Sport ai tempi  di Sochi 2014, Vitaly Mutko, oggi Vice Premier.

Gli atleti russi si potranno comunque iscrivere come indipendenti ai prossimi giochi invernali, a patto di dimostrare di non avere avuto problemi di doping; non potranno però rappresentare e indossare la maglia, né esporre la bandiera del proprio Paese; la loro denominazione sarà semplicemente “Olympic Athlete from Russia“.

Chissà cosa dirà il Cremlino.

Eva Bergamo

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator








  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!