Calcio

Pubblicato il giugno 18th, 2017 | Da Redazione

0

LA RUSSIA BATTE LA NUOVA ZELANDA 2-0 NELLA GARA INAUGURALE DELLA CONFEDERATION CUP

La Russia ha vinto la partita inaugurale della Confederations Cup 2017. A San Pietroburgo ha battuto 2-0 la Nuova Zelanda con una rete per tempo. 

La Confederations Cup russa sarà “giusta“, “senza compromessi” e diventerà “il trionfo dello sport“. Così il presidente Vladimir Putin alla cerimonia di apertura a San Pietroburgo. Lo riporta la Tass. Allo stadio ci sono anche il presidente della Fifa, Gianni Infantino e Pelé.  “Siamo uniti nella convinzione che il calcio sia destinato a servire gli obiettivi dello sviluppo pubblico, a unire le nazioni e i continenti, a promuovere i valori di un gioco giusto e bello, per rafforzare la forza di volontà e la fede, ispirare e dare un sogno alle nuove generazioni“, ha dichiarato il presidente della Federazione Russa, Putin. “Proprio qui, nelle arene moderne di calcio, si tiene una lotta senza compromessi, giusta ed equa, e si combatterà fino agli ultimi minuti delle partite“.

Match a senso unico sin dalle prime battute, già prima del gol del vantaggio, infatti, la Russia aveva sfiorato il gol soprattutto con Vasin, ma il palo prima e un paio di buoni interventi dell’estremo difensore Marinovic avevano negato l’1-0 che, però, è arrivato al 33′: disattenzione della difesa ospite, ancora un palo sulla conclusione di Glushakov, poi mischia in area con ultimo tocco decisivo proprio di Boxall. Non cambia il disco nella ripresa, ed al 69′ Smolov firma il raddoppio sfruttando alla perfezione l’assist di Samedov.

Tre punti che dunque indirizzano subito il discorso qualificazione per il verso giusto, adesso si attende il responso degli altri match.

REDSPORT RN

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑