In Ucraina il satanismo é legale - Russia News / Новости России

Il punto

Pubblicato il Marzo 15th, 2022 | Da Redazione Russia News

0

In Ucraina il satanismo é legale

C’è una notizia riguardo all’Ucraina, stato di cui fino al mese scorso molti ignoravano pure l’esistenza, che non viene menzionata nei media mainstream ma che riveste invece una particolare importanza.

Anche in questo caso si tratta di un evento che ha inizio nel famigerato 2014, anno in cui il paese è soggetto al colpo di stato armato dall’occidente e finanziato, per sua stessa ammissione, dal solito speculatore, sobillatore, guerrafondaio e molti altri epiteti, George Soros. La sommossa a marchio atlantista rovescia il legittimo governo di Viktor Yanukovych (considerato troppo filorusso) e insedia al suo posto il fantoccio Petro Poroshenko, industriale del cioccolato di dubbia intelligenza, dalla bottiglia facile e dal temperamento assai poco democratico.

Il burattino esegue alla perfezione gli ordini e butta in continuazione benzina sul fuoco del sentimento russofobo, che si trascina fino ad oggi anche per merito del suo successore, il comico, attore, ballerino, psicopatico, e pare anche tossicodipendente, Volodymyr Zelenskyj, che predica e invoca una guerra mondiale dal suo nascondiglio protetto in Polonia, dove si è rifugiato, scappando come un ratto (ma con un bel malloppo), fin dai primi giorni del conflitto.

Da qui, l’eroe dell’occidente posta in continuazione foto e video sui suoi canali social, proprio come un vero influencer; peccato che i penosi contenuti riguardino, oltre ai suoi outfit con croce nazista e le sue “sniffate”, delle discutibili immagini di millantate visite negli ospedali, ma in compagnia di persone decedute il mese precedente. Cito ad esempio il video pubblicato il 13 marzo in compagnia della dottoressa Inna Derusova, che però era già morta il 26 febbraio e il cui decesso è stato confermato dalla famiglia.

Ma, nel silenzio dei media occidentali, nell’agosto del 2014 accade un altro fatto che fa riflettere: nella provincia ucraina di Cerkassy viene ufficialmente registrata come religione la chiesa di Satana.

La novella comunità religiosa si chiama “Bozhici” (Satanisti); mentre il leader degli idolatri del diavolo si chiama Sergey Neboga (Non-Dio).

Si tratta della prima comunità di ispirazione demoniaca nell’area post-sovietica che legalmente, in conformità con la Costituzione dell’Ucraina, professa la venerazione del diavolo.

Per non farsi mancare nulla, gli adepti hanno anche un luogo di culto dedicato ai loro rituali, il Bosco Nero, chiamato anche Bosco del Diavolo, oltre ad un testo sacro scritto dallo stesso Neboga, intitolato “Prassi segreta della magia nera dei popoli slavi“.

Secondo l’affermazione del fondatore, questa comunità “è un’associazione degli stregoni e delle streghe che praticano l’idolatria del diavolo“. Gli iniziati possono usufruire di varie tipologie di rituali, tra cui messe nere, nozze nere, e pure la cancellazione del battesimo.

Ma l’intraprendente Sergey si diletta anche nell’offrire ai suoi fedeli seguaci dei servizi dietro compenso economico (mica può predicare solo per la gloria), che consistono nello “diagnosticare problemi e l’impatto delle forze oscure” (sic!); dilemmi che lui stesso poi risolve per “soli” 100 dollari, e con una garanzia di successo del 99%.

Caspita, un vero filantropo!

Secondo studiosi della Federation europeenne des centres de recherche et d’information sur le sectarisme (FECRIS), in Ucraina negli ultimi anni “è stata rilevata la crescita dell’influenza e della presenza di diverse sette sataniche, oltre 100 comunità sataniche con oltre 2 mila adepti“.

Ora, chi vi scrive non è credente e non intende creare una battaglia tra fedi religiose, ma una piccola riflessione è d’obbligo: se non si è in grado neanche di distinguere il Bene dal Male, se si professano culti in antitesi con la corretta morale di pace, bontà, tolleranza e aiuto verso il prossimo, come si può pensare che questa non sia effettivamente una battaglia di livello spirituale tra chi vuole annichilire l’animo umano e chi invece sta cercando di salvare il mondo?

La forza del pensiero positivo può e deve prevalere sulle trame oscure propagandate dalle lobbies massoniche e dal Nuovo Ordine Mondiale, il cui principale obiettivo è diminuire e controllare dall’alto una popolazione vuota e soggiogata dalla falsa propaganda, indebolita anche tramite l’annullamento dell’anima.

Eva Bergamo

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!