Grandi emozioni a Mosca per il ritorno di Albano e Romina Power - Russia News / Новости России

Spettacoli

Pubblicato il ottobre 21st, 2013 | Da admin

0

Grandi emozioni a Mosca per il ritorno di Albano e Romina Power

Albano e Romina a MoscaConcerto evento a Mosca per Al Bano Carrisi e Romina Power ma anche per i loro figli e per i fan che non hanno mai smesso di sperare di rivederli insieme. Per la gioia di tutti arrivano le foto del concerto di Al Bano e Romina. Prima delle canzoni, i festeggiamenti per i 70 anni del cantante. Sul palco con Al Bano e Ronina anche i figli di lui e Loredana Lecciso. Presente anche nonna Jolanda e dietro le quinte anche Cristel. Tantissimi gli amici intervenuti al concerto.

Spero che Albano non m’inviti tra altri 20 anni”. Esordisce così Romina Power dopo aver cantato Libertà, entrando dalla scalinata in fondo al palco alle spalle di Albano, che la aspetta come se il tempo non fosse passato. “Sei tu che te ne sei andata”, risponde un po’ imbronciato Albano. “Ma così è più dolce il ritorno”, chiude la polemica Romina in caftano rosso sgargiante e ballerine della stessa tonalità. In queste poche battute si consuma l’attesa per il momento clou della serata, quello della coppia italiana più famosa in Russia, tornata a cantare insieme dopo 18 anni.

Advertisements

Un enorme sole con al centro la foto della superstar di Cellino San Marco e tutto intorno schermi, led con immagini che scorrono e grafica computerizzata a fare da sfondo al palco del Crocus City Hall, il nuovissimo impianto alla periferia di Mosca in una zona appena costruita. Il teatro, tranne pochi posti liberi, è esaurito per tutte le serate dedicate ad Albano e Romina. Il concerto inizia con una buona mezz’ora di ritardo,  ma quando Pupo e la conduttrice Evgenia Koveshnikova,  cantante e attrice russa innamorata dell’Italia,  entrano sul palco gli applausi sono scroscianti. Parte la musica e il video di Albano nella sua Cellino San Marco. E sulle note di Il cuore è uno zingaro entra trionfante lui, in abito e cappello bianco. La scaletta è da antologia della canzone italiana, roba da far impallidire il Festival di Sanremo. Ci sono anche due omaggi a due miti italiani, Lucio Dalla con Caruso e Adriano Celentano con Azzurro, mostrati in un curioso mix tra videoclip e voce di Albano. La scaletta prevede all’inizio Il mio concerto per te ed È la mia vita. Poi entra Pupo che dedica all’amico Vita da artista. Il pubblico si diverte, applaude e canta in coro il duetto Pupo-Albano con Su di noi, evergreen totale della canzone italiana. Poi è la volta dei Ricchi e Poveri con Sarà perché ti amo e Prima notte d’amore. Salgono i Matia Bazar e intonano Vacanze romane e Brivido caldo, prima di duettare con Albano in Solo tu.

Il festeggiato riprende poi il palco con La nostra serenata e Amanda è libera. È il momento di Toto Cutugno con l’immarcescibile L’italiano e Sei rimasta sola scritta per Celentano. Spazio a un’altra stella della musica italiana, Umberto Tozzi, con Gente di mare e Gloria. Ora Al Bano è irrefrenabile, intona il Va’ pensiero cantato assieme al coro dell’Armata Rossa. C’e’ spazio anche per una dedica ai russi, con un brano tradizionale cosacco. Ma l’attesa sta per finire. Ora eccoli, Albano e Romina, fianco a fianco sul palco: dopo Libertà, arriva la dolce Che angelo sei, poi Acqua di mare, Che sarà, Sharazan e Felicità, che chiude la performance, cantata assieme alla mamma di Albano, Iolanda, e ai figli Yasmin e Albano Junior. Affiorano ricordi, difficile capire come si sentano loro a cantare insieme quella canzone. Difficile saperlo adesso, difficile interpretare gli sguardi e le emozioni che, certamente, ci sono state.

C’è anche il colpo di scena finale: Cristel e Yari, gli altri due figli della coppia, non salgono sul palco per la reunion di famiglia. Lo faranno nelle serate di venerdì e sabato, forse. Chiusura a mezzanotte dopo una maratona di tre ore e mezza di show, mezz’ora di pausa per la vodka e un Volare cantato da tutti gli italiani che rendono onore al nostro Paese. Poi arriveranno anche Gianni Morandi e Riccardo Fogli. E la festa sarà ancora più’ grande.

Tra i tanti inevitabili commenti del post concerto ci piace registrare le dichiarazioni esclusive di Romina Power , che proprio oggi ai microfoni de L’Arena di Giletti a RAI1 : “E’ tutto come se non fossero passati 18 anni o quanti sono, non lo so. Anche durante il party post concerto, tutti i colleghi hanno cantato Felicità insieme a noi. Come se fosse un happening! I nostri figli sono felici. Soprattutto mio figlio era contento perché questo show è stato un lancio ottimo per la nuova impresa che ho aperto con lui in Puglia: ci siamo dati alla produzione di olio biologico”.

(Nelle foto: I presentatori, Pupo e Evgenia Koveshnikova e Albano e Romina Power)

Pupo e Evgenia-Koveshnikova presentatori al concerto di Albano e Romina a Mosca  Romina Power e Albano Carrisi durante il concerto di Mosca

 



 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator






  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!