E' fantastico, è la mia prima vittoria". Questa la dichiarazione..." /> F1: Al GP di Sochi vince Bottas su Mercedes, Ferrari sul podio - Russia News / Новости России


Sport

Pubblicato il aprile 30th, 2017 | Da Redazione

0

F1: Al GP di Sochi vince Bottas su Mercedes, Ferrari sul podio

Sochi – “E’ fantastico, è la mia prima vittoria“. Questa la dichiarazione a caldo del vincitore del Gran Premio di Russia 2017 di Formula 1, Valtteri Bottas, che ha avuto l’onore di essere premiato dal Presidente Vladimir Putin, il quale si è complimentato con lui per l’ottima gara.

Il finlandese su Mercedes è stato protagonista indiscusso della competizione in terra russa fin dall’inizio; allo scattare del semaforo è infatti abilmente balzato in testa davanti alle due Ferrari, che occupavano la prima fila della griglia di partenza.

Advertisements

Nonostante i molti tentativi di sorpasso effettuati da Sebastian Vettel, che non si è certo risparmiato, Bottas è riuscito a mantenere la testa della competizione fino alla bandiera a scacchi, il cui sventolìo ha decretato la sua prima vittoria in F1, davanti al tedesco e all’altro ferrarista, il finlandese Kimi Raikkonen, che hanno comunque disputato una bellissima gara, conquistando nelle prove dei giorni precedenti la pole position e portando entrambe le Rosse sul podio.

Il bellissimo circuito di Sochi, caratterizzato da un asfalto molto liscio e poco impattante sull’usura degli pneumatici, è stato progettato dall’architetto tedesco Hermann Tilke, che in passato ha lavorato su parecchi altri percorsi automobilistici, tra cui quello di Malesia, di Cina e del Bahrain. Una location suggestiva, nei pressi dei famosi impianti sportivi, in una città che si affaccia sullo splendido Mar Nero, rendono questo Gran Premio uno dei più amati dal pubblico e dai piloti stessi; l’inglese Lewis Hamilton lo ha infatti definito “emozionante e divertente da percorrere“.

La festa sul podio di Sochi 2017 è davvero ricca di emozioni: il vincitore, felicissimo, ringrazia pubblicamente tutti i tifosi russi; terminata la premiazione, il Presidente Putin si è fermato alcuni minuti a parlare con i piloti che hanno conquistato le prime posizioni e si è congratulato con loro.

Sebastian Vettel, ottimo secondo, elogia sinceramente il collega Bottas, che secondo lui ha vinto proprio grazie alla partenza da manuale; il tedesco si è così espresso: ”Io sono partito anche bene, lui ha avuto più slancio e una grande scia, è li che ha vinto la gara, poi ha fatto uno stint superbo e non ha commesso errori“. In verità sul finale è esplosa anche la polemica nell’ultimo giro: il ferrarista, impegnato nel disperato tentativo di raggiungere appunto Bottas, si è ritrovato davanti il doppiato ed ex ferrarista Felipe Massa, ora alla Williams, che non si è fatto subito da parte per far passare il tedesco. Vettel, inviperito, gli ha fatto un plateale e classico gesto del dito medio in diretta mondiale.

Nella conferenza stampa del dopo gara però il pilota della Ferrari ha minimizzato: “All’ultimo stavo dando tutto per prendere Bottas, Massa forse non ha capito cosa fare, ma non importa, forse non ce l’avrei fatta lo stesso’‘.

Al quarto posto si piazza l’altra Mercedes, quella di un Lewis Hamilton parecchio sottotono, che non è  mai stato in grado di insediare chi lo ha preceduto e ha chiuso con ben 36 secondi di ritardo dal vincitore. La classifica generale vede ora Vettel saldamente in testa con 86 punti, davanti ad Hamilton con 73; seguono Bottas a 63 e Raikkonen con 49 punti. Per la cronaca il pilota russo Daniil Kvyat della scuderia Toro Rosso ha completato la gara al dodicesimo posto.

Per quanto riguarda la classifica costruttori invece, la Freccia d’Argento è ancora in testa con 136 punti, uno in più rispetto alla Rossa di Maranello.

Entusiasta a fine gara anche il vice primo ministro (ed ex ministro allo sport) russo Vitaly Mutko che ha detto: “La gara è stata ben organizzata ed è stata fantastica, ho avuto modo di parlare anche con i piloti e tutti sono rimasti molto soddisfatti sia dell’ambiente del circuito, che della stessa organizzazione“. 

Eva Bergamo

 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator







  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!