EDIZIONE SPECIALE VINITALY: EVENTO STRATEGICO PER CONSOLIDARE LA CRESCITA DEL SETTORE - Russia News / Новости России

Vinitaly

Pubblicato il Ottobre 12th, 2021 | Da Redazione Russia News

0

EDIZIONE SPECIALE VINITALY: EVENTO STRATEGICO PER CONSOLIDARE LA CRESCITA DEL SETTORE

Tre giorni di business e servizi per rilanciare la ripresa del settore sui principali mercati di riferimento e analizzare il futuro del vino italiano anche alla luce dei nuovi trend di acquisto e consumo. Vinitaly Special Edition – il terzo appuntamento quest’anno a cui partecipare in prima persona organizzato dal principale marchio fieristico internazionale – è in programma a Veronafiere dal 17 al 19 ottobre. La Mostra è stata presentata oggi a Palazzo Balbi, a Venezia, alla presenza del Governatore Luca Zaia.
Con il suo layout intelligente e standardizzato, Vinitaly Special Edition punta tutto sul business. All’evento veronese sono attesi operatori provenienti da 35 Paesi, affiancati da professionisti italiani del settore out of home, del turismo e della grande distribuzione. L’area espositiva ospiterà più di 400 aziende rappresentative della produzione italiana nella sua totalità. Un dato in linea con l’obiettivo prefissato per questa manifestazione e il suo straordinario tempismo, come ultima tappa italiana in vista del 54 ° Vinitaly del 2022.


Il Presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, ha commentato: “La ripresa delle fiere person to person è uno strumento fondamentale per l’internazionalizzazione delle PMI italiane, che attraverso tali eventi imprenditoriali generano il 50% del loro export. Questa funzione ‘sociale’ per l’economia reale assicurata dal sistema fieristico – ha aggiunto Danese – si rispecchia perfettamente nel settore del vino, autentico campione del Made in Italy con una bilancia commerciale in attivo di 6,5 miliardi di euro/anno, poiché il suo tessuto connettivo è rappresentato da piccole e micro imprese. Vinitaly riparte e lo fa con questa significativa anteprima, seguita a dicembre con Wine to Asia in Cina e soprattutto nel 2022,

Oltre a selezionati operatori che coprono la domanda in Italia – GDO, enoteche e settore Horeca – la campagna di incoming altamente specializzata e profilata realizzata da Veronafiere, in collaborazione con ICE Trade Agency, da oggi ha richiamato la partecipazione all’Edizione Speciale da oltre 200 compratori provenienti da 35 Paesi, compresi gli sbocchi attualmente più strategici per il vino italiano: da mercati consolidati come Stati Uniti, Cina, Regno Unito e Canada, ai Paesi balcanici, Russia, Polonia, Kazakistan e Paesi del Nord Europa; mentre Germania, Francia e Svizzera sono a capo delle principali delegazioni europee. A queste missioni commerciali si affiancano anche le presenze dirette di singoli professionisti.


Stiamo vivendo un periodo di transizione uscendo dalla pandemia, forti della consapevolezza che questo settore si è dimostrato capace di reagire alla difficile congiuntura economica puntando su innovazione e qualità“, ha affermato Giovanni Mantovani , amministratore delegato di Veronafiere. “La situazione del commercio mondiale è cambiata positivamente ei nostri sondaggi indicano che il vino italiano si sta espandendo sui principali mercati mondiali. Se vogliamo continuare a vincere le sfide poste su questi mercati, dobbiamo cambiare marcia e soprattutto per quanto riguarda il posizionamento dei nostri vini. In questo contesto – ha proseguito Mantovani Vinitaly Special Edition cerca non solo di dare slancio alla ripartenza dopo il pit stop forzato ma anche di svolta. Questo è un primo passo decisivo verso un nuovo look 54 thVinitaly – che da oggi è già al completo e pronto per accogliere nuovamente l’intero comparto a Verona dal 10 al 13 aprile 2022.”

In termini di calendario delle attività, oltre all’agenda b2b già al completo, il calendario Vinitaly Special Edition comprende inoltre più di 10 eventi, tra convegni e focus meeting sui mercati nazionali e internazionali, oltre a quasi 40 degustazioni per operatori e buyer che spaziano dal biologico agli Orange wine, senza dimenticare la mixology, area tematica che quest’anno debutta che focalizza l’attenzione su un mercato sempre più dinamico dove l’Horeca è un canale di consumo privilegiato. Eccezionale anche il calendario per Enolitech, l’evento in programma in concomitanza con Vinitaly dedicato alle tecnologie per la produzione di vino, olio e birra, senza dimenticare Sol&Agrifood a cui partecipano espositori agroalimentari di qualità.


Formazione e networking, invece, sono gli aspetti centrali del programma del Business Forum di Wine2Wine (Veronafiere, 18 e 19 ottobre): cento speaker internazionali, 17 aree tematiche, più di 1500 operatori e manager e 70 speed meeting ( 30 minuti) discutendo i principali temi di attualità per le aziende e la comunità del vino.
Ad inaugurare Vinitaly Special Edition sarà il Ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli.

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!