Moda

Pubblicato il giugno 19th, 2015 | Da admin

0

DAL FESTIVAL DELLA MODA RUSSA ALLA MC FASHION WEEK

Undici designer da Russia, Armenia, Uzbekistan, Kazakistan, parteciperanno alla 3a Edizione della manifestazione organizzata dalla CHAMBRE MONEGASQUE DE LA MODE che si terrà dal 6 all’ 8 luglio 2015 nel MCFWPrincipato di Monaco con un focus particolare sulla Russia per celebrare 2015 ANNÉE RUSSIE MONACO. Una presenza massiccia grazie alla partnership operativa con Società Italia.

Manca meno di un mese alla 3a Edizione della MC FASHION WEEK® che si terrà da lunedì 6 a mercoledì 8 luglio 2015 nel Principato di Monaco, che si trasformerà nel tempio della moda e dello stile internazionale. Questa manifestazione è organizzata dalla CHAMBRE MONEGASQUE DE LA MODE con il supporto del Governo Monegasco, del Comune, dell’Ufficio Tatiana Souchtcheva CEO Società Italiadel Turismo del Principato di Monaco e del Consolato Onorario della Federazione Russa nel Principato.
MC FASHION WEEK® quest’anno parlerà russo, per celebrare appunto il “2015, Anno della Russia a Monaco”, grazie alla collaborazione con il Festival della Moda Russa, organizzato a Milano ogni anno da Società Italia, realtà leader nella distribuzione di importanti brand della moda internazionale in Russia e talent scout dei designer russi più talentuosi e promettenti.
Fra i partecipanti, infatti, ci sarà la massiccia presenza di designer dalla Russia, dal Kazakistan, dall’Armenia e dall’Uzbekistan. Ben undici grandi talenti che si presenteranno con le loro collezioni Primavera-Estate 2016 sulla passerella allestita nelle sontuose sale del Museo Oceanografico di Monaco. MC FASHION WEEK® intende promuovere i nuovi talenti del Fashion Design ad un vasto pubblico di buyers, retail e negozi multibrand, department stores, giornalisti FORMS STUDIOdella stampa internazionale, bloggers, opinion leaders e ad un pubblico di VIP e personaggi famosi.  Il programma dei tre giorni è molto ricco di eventi e workshop che culminerà martedì 7 luglio con le sfilate delle collezioni Primavera-Estate 2016. Ad avere l’onore dell’apertura in passerella il designer Igor Chapurin con il suo brand CHAPURIN, invitato direttamente dalla CHAMBRE MONEGASQUE DE LA MODE, riconosciuto attualmente come il più alto esponente del design russo nel mondo. Ecco chi sono gli altri undici talenti dal che saranno presenti:

Advertisements

Dalla Russia
Sergey Efremov uno dei più brillanti, talentuosi e rispettati fashion designer della Russia moderna. Da oltre 15 anni le sue collezioni attraggono l’interesse dei protagonisti del settore e di tutti i EFREMOV TRENDconnaisseurs. Oggi, Fashion House EFREMOV è conosciuta per le sue oltre 20 uniche collezioni di prêt-à-porter de lux, che va incontro alle richieste imposte dallo stile moderno, qualità e comfort. Tessuti eleganti e lussuosi. Difficile che passi inosservato.
BELLA POTEMKINABella Potemkina con l’omonimo brand. Nelle sue collezioni si ispira alla ricca tradizione russa, dal mondo della nobiltà a quello della danza e del balletto. Sempre con un profondo senso della femminilità. Un raffinato vintage contemporaneo. Gli abiti di Bella, insieme agli accessori tutti realizzati a mano, sono molto amati dalle celebrities e dal pubblico più attento alle tendenze. Paris Hilton si è innamorata dello stile di Bella Potemkina e ha voluto indossare i suoi abiti sfoggiandoli per le strade di San Pietroburgo. Le sue creazioni appaiono sui red carpet e sui magazine di moda e lifestyle più prestigiosi.
Kirill Ovchinnikov è pittore, interior designer e grafico. Nel 2009 ha fondato la Art Fashion House Kirill Ovchinnikov, che produce tessuti, porcellane, accessori in seta e gioielli. Pezzi originalissimi e sempre in edizioneKIRILL OVCHINNIKOV limitata, dove i motivi figurativi si ispirano a immagini bibliche e mitologiche. Fra i suoi clienti, i nobili d’Europa e le star dell’opera e del balletto. Accanto ai suoi foulard, decorati ad acquerello, la capsule creata in collaborazione con Ludmila Razgulyaeva-Blagonravova. Razgulyaev Blagonravova è un nome nella creazione di una lussuosa linea di nicchia di pantofole d’arte. Creazioni che si distinguono per decori e immagini che riprendono le opere di grandi artisti russi e europei, da Kazimir Malevich a Henri Matisse, da Salvador Dalì a William Morris, maestro
MASHA TSIGALdei preraffaelliti. Oggi la maison ha ampliato la sua produzione a una linea footwear per esterni, con l’idea che chi indossa queste raffinate calzature possa portare l’arte con sé in ogni momento.
Masha Tsigal viene da una famiglia di artisti. Studia al London College of Fashion e poi all’Università Statale di Arti e Industria Stroganov di Mosca. Con il suo marchio “Masha Tsigal” si rivolge a uomini e donne che amano la libertà di esprimersi e la passione per i viaggi come lei. Le sue creazioni vengono indossate da celebrities dello show business, da attori e da protagonisti internazionali. Il brand conta sulla distribuzione in numerosi punti vendita in Russia e all’estero.
Forms Studio di Anastasia Komarova, architetto laureato al MARHI di Mosca con una grande passione per il fashion che l’ha portata a diventare designer di accessori. Il risultato è quello della IYA YOTSricerca di immagini nate da idee puramente architettoniche ma sviluppate attraverso le proporzione della pelle, forme e superfici vicine alla natura del design. Il brand FORMS studio nasce nel 2011.
Iya Yots crea collezioni eleganti, femminili e molto vivaci nei colori che piacciono alle donne in vista del gotha russo. La designer è attratta dalla moda fin dall’età di 3 anni. La sua prima collezione è stata presentata nel 2004 a “Fashion Desant” e contemporaneamente ha fondato il brand che porta il suo nome. Sono seguite aperture di boutique. Iya Yots è anche consulente per altre realtà imprenditoriali.
MILA YURAKOVAMila Yurakova ha presentato la sua prima collezione nel 1998. Una celebrazione della connessione creativa e personale che ha legato la stilista all’Asia. Un nuovo linguaggio subito apprezzato da popstar russe e internazionali, oltre personalità dello show business. Mila Yurakova preferisce tessuti naturali come seta e lana. In diverse fogge fra cui lo chiffon e il ricamo che rendono ogni suo capo veramente esclusivo. La femminilità e sensualità sono il suo imperativo. Il mix fra tecnologia e tradizione antica ha portato Mila a collaborare per un progetto insolito: un unico costume-thermos, il capo più caldo al mondo, che permette al corpo umano di star bene anche con le temperature più rigide. Non solo. Mila Yurakova si sta impegnando con alcuni studiosi a portare le tecnologie innovative russe nell’industria della moda. Frutto di questa collaborazione una collezione affidabile, sicura e funzionale con il suo stile inconfondibile.

Dal Kazakistan
Ainur Turisbek. Per lei la moda è una passione e una forma d’arte. I suoi abiti sono teatrali. Una self-made woman del fashion design, completamente autodidatta, che dopo gli studi in Svizzera, AINUR TURISBEKuna laurea in giurisprudenza e una prima carriera in polizia, è attratta inesorabilmente dalla moda. Tutto inizia lavorando come modella per Gianfranco Ferré. Al fianco del grande maestro italiano, Ainur apprende i segreti delle volumetrie, dei giochi di superfici e delle proporzioni che distingueranno il suo lavoro e il suo stile. La sua prima collezione esordisce nel 2012 alla fashion week del Kazakistan, facendosi subito notare e aggiudicandosi la nomination per il premio “The Best Debut of the Year”. Nel frattempo ha successo anche a Parigi, con la capsule collection Nomad. In occasione della fashion week kazaka del 2013, conquista i due premi “The Best Collection” e “The Best Design”.

Dall’Uzbekistan
Zulfiya ama reinterpretare i colori e i tessuti della tradizione uzbeka con una sensibilità contemporanea. Dopo gli studi all’Istituto Nazionale di Arte e Design a Tashkent, sua città di origine dove ZULFIYA SULTONlavora ancora oggi, apre nel 2009 il suo atelier. Le sue collezioni sono una presenza fissa alla Fashion Week dell’Uzbekistan, dove nel 2008 si è aggiudicata il premio per il migliore utilizzo di tessuti tradizionali. Quello che colpisce nelle sue creazioni è la grande cura e attenzione per i tagli, i particolari e gli elementi decorativi.
Lali Intraprende la carriera di fashion designer negli anni novanta. La sua crescita l’ha portata a trasformare il suo atelier in un brand riconosciuto per la grande qualità artigianale e di design. La fashion designer LALI, promuove una sintesi dell’eleganza occidentale e charm orientale. Con i classici motivi dell’Asia Centrale riletti in chiave contemporanea. Due attualmente le collezioni: una ready-to-wear ‘LALI Mood‘ e una più LALIsartoriale ‘LALI Couture‘.

Dall’Armenia
Naira Khachatryan Nata in Armenia, nel 1999 si laurea come stilista all’Accademia tessile di Mosca e consegue i primi riconoscimenti: prima il premio conferito dall’Associazione dei Designer Russi per la miglior collezione di prêt-à-porter dell’anno, poi nel 2000 il Grand Prix per la creazione di una collezione completa di capi in tessuto e accessori al Mittelmoda a Gorizia, successivamente vince il premio Moda Milano per la migliore collezione di prêt-à-porter che le apre la strada verso l’Italia. Nel 2001 arriva a Prato per frequentare il Master Lineapiù in Tecnica e NAIRA KHACHATRYANProgettazione della maglieria, attraverso il quale acquisisce gli elementi fondamentali dell’universo maglia. Un’esperienza professionale che la rende una delle maggiori esperte al mondo di maglieria: dalla progettazione del filato sino alle tecniche di “decorazione” della maglia. Doti che le hanno consentito di svolgere consulenze per i maggiori marchi del settore, per poi arrivare a presentare, durante la Russian Fashion Week del 2009, la propria linea che stagione dopo stagione sta riscuotendo sempre più successo.
Conferenze e tavole rotonde saranno tenute dagli esperti del settore; momento nel quale i grandi attori del business della modaRAZGULYAEVA incontreranno i designer ed i marchi monegaschi ed internazionali. Come la “Face to Face” in calendario lunedì 6 luglio alle 15.30 a cui prenderà parte anche Tatiana Souchtcheva con il suo intervento “2015 ANNÈE RUSSIE MONACO, la moda russa a Monte Carlo verso la globalizzazione. Nuove prospettive per la Federazione Russa e il contesto Euroasiatico.
Anche quest’anno l’immagine della manifestazione e la cura delle sfilate di moda saranno affidate a René Olivier Productions & Elevent che sin dalle prime edizioni collaborano con Chambre Monégasque de la Mode garantendo una direzione artistica impeccabile e standard qualitativi in linea con le principali Fashion Week Internazionali.

Barbara Cassani

(Fonte: LOGOS PR )

 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator







  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!