Turismo

Pubblicato il febbraio 14th, 2018 | Da Redazione Russia News

0

BIT 2018 CONCLUSO A MILANO, MA E’ GIA’ BOOM DI TURISTI IN RUSSIA PER I MONDIALI DI CALCIO

Milano – La Borsa Internazionale del Turismo che si è appena conclusa sarà ricordata non solo per i numeri notevoli che l’hanno contraddistinta (46.000 visitatori, 1500 top buyer provenienti da 79 paesi) ma anche per il rinnovato interesse mostrato, da semplici curiosi ed operatori del settore verso la Russia.

Presente con uno dei più grandi spazi espositivi della fiera, gli stand che si occupavano delle offerte e delle opportunità per visitare questo immenso ed affascinante paese, sono stati in assoluto fra i più gettonati. A testimonianza che, i legami storici e culturali che legano il nostro paese alla patria di Tolstoj sono e resteranno sempre ben saldi e forti nonostante l’astrusità e l’antistoricità di un regime sanzionatorio che in tanti si auspicano possa essere presto revocato.

Advertisements

“L’interesse degli italiani per la Russia è di vecchia data – ha osservato Ugo Congedo, amministratore dell’agenzia di viaggi SanPietroburgo.ited è legato essenzialmente da fattori di carattere culturale. Dopo la fine della perestrojka, è iniziata una fase in cui molti nostri connazionali visitano Mosca e città dal grande richiamo come San Pietroburgo. Così come un numero sempre maggiore di russi affluisce nel nostro paese, a scoprirne le tante bellezze. Ciò è stato indubbiamente favorito anche dai gemellaggi fra le città e dalle numerose iniziative che sono stati organizzati in questi ultimi anni e che hanno portato i flussi ad aumentare in maniera sostanziosa. Per il resto parliamo di un turismo standard, per il quale la nostra organizzazione ha cercato di rispondere alle tante richieste provando a diversificare ed a personalizzare le soluzioni di viaggio. Nell’immaginario collettivo, la Russia è percepita come una meta esotica ma a medio raggio perché non occorrono troppe ore di aereo per raggiungere un paese sicuramente molto diverso da quelli europei. Parliamo di una realtà che sommato è ancora poco conosciuta e visitata e che, rispetto al recente passato, incute meno timore divenendo dunque decisamente attraente ed affascinante. I flussi turistici per questi motivi saranno anche per quest’anno in costante crescita, con picchi che prevediamo si aggireranno fra l’8 ed il 10%, anche grazie al favorevole cambio valutario”.

Percezione confermata anche dagli operatori russi che confidano in un rinnovato interesse da parte degli italiani. Anche se, la mancanza della nazionale azzurra ai Mondiali di Calcio che si disputeranno in Russia nel prossimo mese di giugno, potrebbe paradossalmente essere un’occasione da non perdere per i tantissimi turisti provenienti da altri paesi.

“Per quest’anno – ha osservato Oleg Tumanov, Direttore Generale della InterCenter Groupci aspettiamo che circa 300mila italiani verranno in Russia. Stimiamo un incremento, rispetto al 2017, di circa 5 punti percentuali. Rispetto ad altri paesi, le cifre sono ancora basse ma confidiamo in un’inversione di tendenza. Il dato che però va assolutamente evidenziato, è rappresentato dal milione di tifosi che a Giugno verranno a Mosca per assistere ai campionati mondiali di calcio, per i quali gli alberghi della capitale hanno già fatto registrare il tutto esaurito”.

RED





 

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in Alto ↑
  • Translator








  • Russia News TV

  • Russia News Magazine





  • Выбранный для вас!