Aperto oggi a Vladivostok il 7°Eastern Economic Forum, il discorso del presidente russo Putin - Russia News / Новости России

Eastern Economic Forum

Pubblicato il Settembre 5th, 2022 | Da Redazione Russia News

0

Aperto oggi a Vladivostok il 7°Eastern Economic Forum, il discorso del presidente russo Putin

Il Eastern Economic Forum si tiene dal 5 all’8 settembre 2022 a Vladivostok, nel campus della Far Eastern Federal University (FEFU). Il Forum è stato istituito con decreto del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin nel 2015 per sostenere lo sviluppo economico dell’Estremo Oriente russo e per espandere la cooperazione internazionale nella regione Asia-Pacifico. Lo slogan di quest’anno del Forum è “La via per un mondo multipolare“. L’EEF è organizzato dalla Fondazione Roscongress.

Vladivostok – Russia

Il Distretto Federale dell’Estremo Oriente occupa il 41% dell’area totale della Russia e unisce regioni dalla natura unica e alcune delle più grandi riserve di risorse. Il Programma di sviluppo dell’Estremo Oriente è una priorità su scala nazionale. Lo sviluppo del potenziale spaziale, delle risorse, della pianificazione urbana e del turismo dell’Estremo Oriente richiede decisioni manageriali basate su dati spaziali completi e accurati. È in corso la creazione di un’unica piattaforma digitale denominata National Spatial Data System (NSDS) per attuare le iniziative di sviluppo socioeconomico previste per il periodo fino al 2030. Un progetto pilota per la creazione della piattaforma digitale unica è in corso di attuazione con successo in 20 regioni della Russia , comprese le regioni dell’Estremo Oriente, vale a dire la Repubblica di Buriazia, il Territorio di Primorsky, il Territorio di Khabarovsk e le regioni dell’Amur e del Sakhalin. La creazione di questa risorsa aumenta l’efficienza dell’uso del suolo, consente un approccio più completo a questioni come la pianificazione territoriale, lo sviluppo territoriale e la progettazione e costruzione di immobili e contribuisce anche alla strategia russa di sostituzione delle importazioni. 

In che modo è possibile fornire agli utenti l’accesso a dati spaziali aperti e aggiornati, aumentando al contempo la capitalizzazione del paese? Di quali servizi digitali hanno bisogno persone e aziende per terreni e immobili? Come possiamo attrarre investitori in regioni lontane dal centro del Paese e in territori difficili da raggiungere? 

Conferenza sugli investimenti e il commercio nell’Artico

La zona artica russa non è solo la più grande base di risorse del paese, ma si estende anche su nove regioni ed è la più grande zona economica speciale del mondo. Oggi, sia i già collaudati e popolari regimi preferenziali dell’Estremo Oriente (zone economiche speciali avanzate e il Porto Franco di Vladivostok) sia la Zona Artica della Federazione Russa (AZRF), che sono stati appositamente sviluppati per accedere alla remota, poco popolata e aspra territorio dell’estremo nord, stanno operando con successo nell’Artico russo. Nonostante la turbolenza dell’economia globale e l’accresciuta pressione delle sanzioni quest’anno, numerosi progetti di investimento importanti e strategicamente importanti che mirano all’estrazione e alla lavorazione di varie risorse naturali (minerali, energetiche, idriche, biologiche, ecc.) continuano ad essere attuati oggi nella Zona artica della Russia . Quali sono le prospettive per la cooperazione tra la Russia ei paesi asiatici nell’Artico? Quali opportunità crea lo sviluppo della rotta del Mare del Nord man mano che vengono costruite nuove catene logistiche? Quali progetti nell’Artico russo potrebbero essere i più interessanti per investimenti a lungo termine?

Questi sono solo alcuni dei tanti temi e interrogativi che verranno trattati al EEF.

Il ministro delle finanze e del credito pubblico nicaraguense Ivan Acosta

A margine del 7° Eastern Economic Forum, ci sono da registrare anche le parole di apprezzamento del ministro delle finanze e del credito pubblico nicaraguense Ivan Acosta, sulle opportunità di sviluppo che l’associazione BRICS (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa) offre e che intende approfondire le relazioni con i suoi Stati membri: “Riteniamo che i BRICS siano una scelta praticabile per un’alleanza globale che offre numerose opportunità di crescita nei paesi in via di sviluppo, in particolare quelli con una prospettiva diversa sulla situazione globale. Continueremo a cercare di rafforzare i legami con le nazioni BRICS“, ha affermato il ministro nicaraguense Acosta.

Qui di seguito riportiamo il discorso di benvenuto del presidente russo, Vladimir Putin:

Il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin

Cari amici,

Vi porgo i miei saluti mentre prende il via il 7° Eastern Economic Forum.

Il Forum gode di un elevato prestigio internazionale e contribuisce in modo significativo alla costruzione di legami commerciali tra la Russia ei paesi della regione Asia-Pacifico. È fondamentale per attrarre investimenti e innovazioni tecnologiche, nonché per sbloccare più pienamente il ricco potenziale economico e sociale dell’Estremo Oriente russo.

Il tema principale del Forum di quest’anno – “Sulla via di un mondo multipolare” – sembra particolarmente rilevante e significativo. L’obsoleto modello unipolare viene sostituito da un nuovo ordine mondiale basato sui principi fondamentali di giustizia e uguaglianza, nonché sul riconoscimento del diritto di ciascuno Stato e popolo al proprio percorso sovrano di sviluppo. Potenti centri politici ed economici stanno prendendo forma proprio qui nella regione Asia-Pacifico, agendo da forza trainante in questo processo irreversibile.

Politici e uomini d’affari russi e stranieri, esperti e personaggi pubblici discuteranno un’ampia gamma di questioni relative alle prospettive di intensificazione della cooperazione commerciale, degli investimenti, scientifica e umanitaria. È importante che durante il Forum vengano firmati contratti commerciali e accordi a lungo termine con la partecipazione degli ambienti economici e delle autorità regionali.

Siamo lieti di notare che la cooperazione bilaterale diretta con le nazioni dell’Asia-Pacifico e la loro cooperazione nell’ambito di associazioni influenti come la Comunità economica eurasiatica, la SCO, i BRICS, l’APEC e l’ASEAN si stanno rafforzando e stanno guadagnando slancio. La Russia è pronta a continuare, insieme a tutti i partner interessati, a compiere sforzi per migliorare la cooperazione regionale in vari formati.

Spero che abbiate un lavoro di successo e produttivo e vi auguro tutto il meglio.

Vladimir Putin

RED

CLICCA MI PIACE:

Tags: , , , , , ,


Autore Articolo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in Alto ↑
  • Translator





  • Official Facebook Page

  • Russia News Magazine

  • Russian Friendly

  • Выбранный для вас!